Ricinus Communis Linnaeus (Ricino)

  • Africa Tropicale Origine
  • Africa Habitat
  • Estate Stagione
  • Euphorbiaceae Specie
  • Ricinus Genere
  • Ricinus Communis Linnaeus Nome latino
  • Ricino Nome comune

Fioritura: primavera-estate.

ianta legnosa, monoica, cespugliosa e perenne, con foglieverdi o rossastre.

Il nome Ricinus in latino significa "zecca" per la notevole somiglianza dei semi con i noti parassiti.
L'olio di ricino, ricavato dai semi, è utilizzato come purgante e per lavorazioni industriali come lubrificante. L'ingestione dei semi, per la presenza di alcune sostanze fortemente tossiche che provocano all'organismo gravi intossicazioni conpericolo mortale. Originaria dell'Africa tropicale. Erodoto racconta che gli antichi ricavavano dal ricino l'olio per illuminare le loro abitazioni. Plinio ricorda che la pianta veniva coltivata dagli Egizi, notizia confermata dal ritrovamento in alcuni sarcofagi dei suoi semi.L’olio di ricino trova anche impiego nell’industria cosmetica.


Habitat

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.