6 olii essenziali contro lo stress

Le proprietà degli oli essenziali sono conosciute ormai da tempo, se usati correttamente possono fornire le proprietà benefiche e curative legate alla pianta da cui sono tratti, in modo altamente concentrato.

Le applicazioni curative degli oli essenziali sono molteplici, dalla difesa antibatterica, per alleviare il dolore, come umorali, a seconda del tipo di olio possiamo avere i vari benefici. Dal punto di vista scientifico, gli oli sono efficaci perché 50 milioni di recettori dell’olfatto all’interno della cavità nasale si connettono al sistema limbico del cervello – un settore responsabile delle emozioni, la memoria e l’eccitazione sessuale. Dal punto di vista umano, possiamo dire che un buon profumo ci da piacevoli sensazioni e ci regala anche il buon umore.

Contro lo stress possiamo avere un valido aiuto in questi cinque oli essenziali.

Lavanda

L’olio essenziale di lavanda è uno dei più conosciuti, il suo profumo terroso, dolcemente fresco e floreale, regala calma ed equilibrio. Può anche essere usato come antidolorifico per i muscoli e le articolazioni, o come antisettico sui piccoli tagli, ustioni, punture di insetti e punture. Molti sono gli usi dell’olio essenziale di lavanda, anche per il mal di testa massaggiando le tempie, altri usi li possiamo trovare qui.

Incenso

L’olio essenziale si presenta come un liquido di colore giallo tendente al verdastro e possiede un aroma caldo, dolce e balsamico con una nota di limone.
Da sempre, la proprietà nobile di quest’olio è quella d’indurre un senso di rilassamento e rallentare il ritmo respiratorio, tuttavia, studi scientifici hanno posto rilievo anche alle sue qualità espettoranti e fluidificanti il catarro (anche cronico). È efficace anche in caso di reumatismi e dolori articolari.

Rosa

Oltre a fornire sollievo da stress e depressione, i molti usi di olio di rosa includono il trattamento di eczema e sintomi della menopausa. L’olio essenziale di rosa riduce gli attacchi di ansia, la sensazione costante di tensione e agitazione generata dallo stress e le conseguenti manifestazioni somatiche. Quattro gocce di olio essenziale di rosa diluite in un cucchiaio di olio di jojoba e applicate al centro della fronte, sotto il mento e intorno all’ombelico, con un messaggio circolare ripetuto tre volte: ecco un’ottima strategia per combattere lo stress. Per completare e amplificare l’effetto rilassante del massaggio, è possibile bere una tazza di tè alla rosa. L’olio essenziale di rosa risulta utile anche in caso di disturbi della digestione, nel calo sella sessualità e contro la fame nervosa.

Camomilla

Il fatto di essere attivo sul sistema nervoso annovera questo olio essenziale fra quelli particolarmente attivi nei confronti dello stress, oltre ad essere quindi un ottimo anti-stress si rileva attivo nei problemi legati a dolori reumatici, d

olori muscolari, c rampi allo stomaco, n evralgie, m al di testa. Per il mal di testa ad esempio ungete i polpastrelli con una miscela composta da un cucchiaino di olio di Mandorle dolci e 4 gocce di olio essenziale di Camomilla. Massaggiate delicatamente la fronte e le tempie fino ad un completo assorbimento. Contro i dolori reumatici e muscolari mettete in 100 ml di olio di germe di grano, 10 o 12 gocce di olio essenziale di Camomilla. Miscelate bene e usate l’olio per massaggiare le parti dolenti.
Vaniglia

La vaniglia stimola il relax e la chiarezza mentale. Alcuni aromaterapisti definiscono il profumo della vaniglia come uno dei più vicini al profumo del latte materno. La vaniglia inoltre lenisce e il suo profumo aiuta a superare gli attacchi di fame e a controllare meglio l’appetito. Viene usata anche per curare e dare sollievo alla tosse persistente causata dalla bronchite. Come antistress allora sono 40 le gocce di olio essenziale di vaniglia da diluire in 50ml di olio di mandorle dolci.
Con questo preparato si massaggiano fronte e tempie e ricevendo così immediato benessere.

Melissa

L ’olio essenziale di melissa riequilibra i processi digestivi, il delicato sistema ormonale femminile e il sistema nervoso nel suo complesso. E’ inoltre analgesico, sedativo, rilassante della muscolatura anche degli organi interni e quindi antispastico.
Il suo profumo rilassante scioglie ogni tensione e dà tono ai nervi. Calmante e tonificante, l’ olio essenziale di melissa modula le emozioni, scioglie l’ansia e dissipa la tensione senza deprimere l’umore.

continue_reading

i poteri benefici dell´estratto dei fiori di arancio amaro

L’estratto dei fiori di arancio amaro si ottiene dal Citrus aurantium, albero sempreverde appartenente alla famiglia delle Rutacee. Con il nome Citrus Aurantium Amara Flower Extract si identifica sia l’olio essenziale di neroli, prodotto primario risultante dalla distillazione in corrente di vapore, che l’acqua distillata aromatica di fiori d’arancio, prodotto secondario del processo di distillazione per rimozione dello strato oleoso dell’essenza. L’olio essenziale è costituito prevalentemente da terpeni e possiede proprietà aromatizzanti, toniche, antisettiche e stimolanti del microcircolo. Ha un’azione rigenerante e rassodante sulla pelle. L’acqua distillata è caratterizzata da proprietà molto simili a quelle dell’olio di neroli e presenta una buona attività tonificante e rigenerante cutanea.

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/Cosmesi/Ingrediente/Citrus_Aurantium_Amara_Flower_Extract.html

continue_reading